martedì 2 giugno 2020

Liebster Award (scoprendo nuovi blog)



Dopo mesi si silenzio (vi spiegherò, forse, in un altro post questa mia lunga assenza) grazie a Cassidy de La Bara Volante, che mi ha nominato per il Liebster Award 2020.
Dopo aver abbracciato virtualmente, con tanto di mascherina l'amico Cassidy, passo rapidamente a spiegare il regolamento:


  1. Ringraziare il blogger che ti ha nominato, fornendo anche il link al suo blog
  2. Rispondere alle undici (11) domande ricevute
  3. Nominare altri 5-11 blogger
  4. Fare altre undici (11) domande ai blogger nominati
  5. Avvisare i blogger che sono stati nominati
E adesso vediamo ai quesiti che mi sono stati posti:

1. Prodotti artistici o prodotti industriali? Arte di consumo o arte pura?

Perché scegliere? Il cinema è fatto sia di prodotti commerciali, sia di opere raffinate e se ne trovano di buoni e meno buoni in entrambi i casi (anche perché artistico non è sinonimo di "bello").
Il massimo sarebbe trovare un film commerciale, ma con un'anima autoriale. Difficile, ma non impossibile.


2. Ti senti più un tipo nordico o mediterraneo?


Un po' entrambe le cose. Amo la calma e l'ordine dei Paesi nordici, ma anche la gioia di vivere e la fantasia tipiche delle zone mediterranee. Amo la cucina mediterranea e le birre nordiche. In teoria sono un tipo tranquillo e quasi "inglese", ma sotto sotto ho le braci di un fuoco iberico. Diciamo che mi sento cittadino del mondo...banale, ma abbastanza calzante.




3. Preferisci le cose che si sentono o le cose che si vedono?


Difficile scegliere, ma credo che se costretto risponderei l'ultima opzione. Cinema, pittura, lettura sono alcune delle mie passioni e tutte richiedono l'uso della vista e poi non so quanto resisterei senza poter più vedere mia moglie e le mie bimbe...


4. Ti inondi nei social? Ti mantieni distante? Li rifiuti?

Sicuramente qualche tempo ne facevo un uso più assiduo, ora per diverse ragioni li seguo un po' meno e soprattutto per restare in contatto con gli amici dispersi per tutta Italia e per informarmi sulle novità cinematografiche, oltre naturalmente per pubblicizzare il mio blog.


5. Hai un criterio di organizzazione del blog?


Magari, io ci ho anche provato, ma ho la mente talmente disordinata che tentare un qualsiasi tipo di organizzazione è pura utopia. Anche se in realtà ho un quadernetto dove ho iniziato ad appuntare qualche idea e futuri progetti di post, ma anche in questo caso tutto è molto variabile.





6. Programmi molto i tuoi post o "pubblichi" a istinto quando capita?


Come dicevo al punto precedente, sono piuttosto disordinato mentalmente, per cui pubblico molto a caso, quando ho un po' di tempo (dato che comunque per scrivere anche un piccolo post mi ci vuole qualche ora), quando ho l'idea giusta, quando sono sicuro di poter scrivere qualcosa di buono...


7. Come ti approcci alle tematiche femministe?


Cerco di mettermi nei panni di una donna, provo a pensare cosa proverei io se facessi parte del'altra metà del cielo, ma naturalmente, per quanto mi sforzi, da maschietto, non riuscirò mai a capire del tutto l'universo femminile. A volte ne parlo con mia moglie o qualche amica e dopo un'attenta e ponderata valutazione torno a essere il solito sempliciotto XY.


8. Rapporto con la tv: la guardi? e se sì cosa guardi?


La guardo e forse pure troppo...Oltre a film e qualche vecchia serie tv, mi piacciono anche alcuni programmi di intrattenimento, documentari di vario genere, poco sport...L'informazione invece la cerco quasi esclusivamente on line, dato che i tg mi mettono di mal umore e li trovo fin troppo faziosi. Poi naturalmente, data la presenza di quattro minorenni in giro per caso, c'è una buona dose di cartoni animati.





9. A livello musicale sei da oggetto (compri CD, vinili ecc.) o vivi bene anche i file?


Qualche tempo fa compravo spesso CD e ogni tanto qualche vinile, poi avendo cambiato interessi, sono passato ai file audio, Ora uso molto Spotify e soprattutto la radio quando sono in auto. Però se potessi comprerei un bel juke-box


10. Ti consideri un eterno bambino o preferisci essere adulto?


Ho quasi quarantacinque anni, una moglie, due figlie e due figliastri e sto facendo del mio meglio per comportarmi da adulto responsabile, ma se guardate nell'enciclopedia, alla voce "sindrome di Peter Pan" ci troverete la mia fotografia.


11. Sei ordinato o disordinato? Riesci a spiegare la tua posizione in proposito?


Come ho già ripetuto spesso qui, per alcune cose sono piuttosto disordinato, ma per altre sarei metodico al limite dell'ossessione, peccato che con tutto il trambusto che c'è in casa alla fine a vincere è sempre il disordine.

Aggiornamento: anche la simpatica Arwen de La fabbrica dei sogni mi ha nominato per lo stesso premio-tag. La ringrazio tantissimo e rispondo qui sotto alle sue domande:



1. A che età hai capito di essere cinefilo seriamente?
Relativamente tardi, verso i 15/16 anni. Anche prima mi piacevano i film e ne avevo visti anche di "impegnati" e d'autore, ma solo quando ho cominciato ad interessarmi alle pellicole tratte dai libri che leggevo ho ampliato i miei interessi cinefili e da lì è stato come le tessere del domino che cadono una dopo l'altra.


2. Perché hai aperto il tuo blog e cosa vuoi segnalare?

Ho aperto il blog perché mi piace scrivere e ne ho bisogno, vorrei far sentire il mio pensiero soprattutto in ambito cinematografico, ma non solo, dato che credo di avere, almeno talvolta, idee e posizioni abbastanza originali. Tuttavia credo che scriverei anche se non avessi nessuno che mi legge. Certo avere qualcuno con cui confrontarsi è sempre piacevole.


3. Cosa mangiucchi o bevi quando guardi un film o una serie tv?
Boh, dipende dall'orario, diciamo che per un film serale di solito stuzzico patatine e birra.


4. Parliamo di musica, preferisci CD o vinili?

Mi piacciono entrambi, il cd è più pratico e ha sicuramente un suono più pulito, ma il suono caldo del vinile, anche se con qualche fruscio, ha un qualcosa di magico.


5. Quanti soldi spendi per la tua collezione cinefila o musicofila?

Fino a prima di avere una famiglia spendevo circa cento euro al mese, ora non saprei dire, ma compro DVD solo di rado.


6. La tua casa è strapiena di dvd/blu ray o cd?

A Padova ho circa un migliaio di DVD e qualche decina di CD, mentre a Bologna ho ancora poca roba, dato che lo spazio è alquanto esiguo, ma appena riesco a sistemare un po' ci porterò tutta la mia collezione.


7. Come preferisci guardare film al cinema, in streaming o alla tv con il tuo impiantino e la tua collezioncina?


Partiamo col dire che da un punto di vista tecnico, un film visto al cinema, in un buona sala, non ha paragoni con nulla; poi però ci sono altre cose da mettere in conto, come la comodità e la tranquillità di casa. Non ho un gran impianto o una gran tv per cui mi accontento del mio pc, ma che mi consente di potermi portare i film che mi interessano un po' ovunque.


8. Partiamo di libri? L'ultimo che hai acquistato e perché?

Circa un mesetto fa ho comprato "La Principessa Sposa", romanzo dal quale è tratto il film "La Storia Fantastica"; comprato come regalo per mia moglie (anche se poi, probabilmente, leggerò anch'io).


9. Quali sono i giovani registi che preferisci e che potrebbero in futuro diventare grandi?

Purtroppo da qualche anno ho meno tempo per seguire i nuovi talenti e devo recuperare tanti film per dare un risposta più completa, ma per quel che ho potuto vedere fin'ora questi alcuni dei nuovi talenti che con le loro opere mi hanno conquistato:

Duncan Jones ("Moon" - "Source Code")
Ari Aster ("Ereditary - Le radici del male")
Ryan Coogler ("Creed" - "Black Panther")
...
...
...


10. Con la pandemia CONVID-19 hai ampliato la tua cultura cinematografica?

No, anzi...Con due figlie di due anni a cui badare, la casa da sistemare, burocrazia modificata, vita di coppia e quant'altro, il tempo da dedicare al cinema è pochissimo, spero di recuperare in futuro.


11. Cosa preferisci ristorante tradizionale o fast food?

Ristorante tradizione sicuramente, magari qualcosa di etnico.



Passo ora alle nomination:

Chi scrive non muore mai
Moz O'Clock
Frammenti e Tormenti

Amici animali
Il bazar del calcio


Ce ne sarebbe tanti altri di blog da segnalare, e spero che i miei amici non se la prendano, ma non potendo nominarli tutti, ho fatto una piccola scelta. Comunque chiunque può accodarsi e partecipare al tag.

Ecco le domande alle quale dovete rispondere, domande scritte in tutta fretta dunque un po' cazzone, abbiate pietà:


  1. Vinci una cifra tale che ti permetterebbe di non lavorare mai più, cosa faresti?
  2. A quale persona del passato, famosa o meno, chiederesti un consiglio e cosa gli chiederesti?
  3. Sei credente o no? Cosa ne pensi delle religioni?
  4. Cosa potrebbe farti commettere un delitto?
  5. Hai fiducia nell'essere umano, pensi che siamo sostanzialmente buoni o che siamo nati per farci del male?
  6. In che momento hai capito di essere diventato grande?
  7. Se potessi eliminare un solo programma televisivo, quale elimineresti e perché?
  8. Il finale di quale film vorreste cambiare e in che modo lo fareste?
  9. Ti svegli una mattina e scopri di essere immortale. Ciò cambierebbe la tua vita? Cosa faresti da lì in poi?
  10. Domanda un po' "macabra": quale canzone vorresti fosse suonata al tuo funerale?
  11. Qual è la cosa più cattiva che avete fatto per interesse personale?
Bene, questo è tutto per ora, spero di non far passare ancora tanto tempo per il prossimo post, in ogni caso a rileggerci presto.


21 commenti:

  1. Ottime domande Bro e soprattutto ottime risposte, grazie per aver partecipato ;-) Cheers!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te. Spero di tornare a leggerti presto. See you soon

      Elimina
  2. Grazie ma il mio blog ha un tema ben preciso e non offre divagazioni di questo genere.
    Ho già declinato altre nomine in passato...
    Mi spiace.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bhe, se ti fa puoi rispondere qui alle domande... 😊

      Elimina
    2. Se vale rispondere qui ok!

      Vinci una cifra tale che ti permetterebbe di non lavorare mai più, cosa faresti?
      Una parte la tengo in banca, il resto faccio donazioni ad associazioni ambientaliste o di ricerca medica che non attuano sperimentazioni sugli animali.

      A quale persona del passato, famosa o meno, chiederesti un consiglio e cosa gli chiederesti?
      Chiederei a un prestigiatore di spiegarmi il trucco della donna tagliata in due.

      Sei credente o no? Cosa ne pensi delle religioni?
      Mi sento affine al buddismo, credo nell'appartenenza al mondo alla pari degli animali, delle piante, dei minerali... Faccio quindi parte di una famiglia che cerco di difendere...
      Le religioni le ritengo strumentalizzazioni umane. Ho un dopobarba che si comporta come l'ampolla del sangue di San Gennaro, per dirne una...

      Cosa potrebbe farti commettere un delitto?
      Non so se al momento arriverei mai a uccidere, ma pestare a sangue qualche politico e qualche cacciatore perché no?

      Hai fiducia nell'essere umano, pensi che siamo sostanzialmente buoni o che siamo nati per farci del male?
      Non ho fiducia nell'essere umano, l'evoluzione ci ha resi egoisti e cattivi. Non è giusto che ogni giusta causa debba scontrarsi contro burocrazie e teste di caxxo, mentre le scelte ingiuste sono prese rapidamente senza alcuna considerazione di chi resta danneggiato.

      In che momento hai capito di essere diventato grande?
      Quando sarà, ti farò sapere...

      Se potessi eliminare un solo programma televisivo, quale elimineresti e perché?
      Uno solo non basterebbe... Eliminerei tutto quello che rientra nel genere "reality", abolirei le televisioni satellitari e ripristinerei la televisione analogica coi programmi di una volta.

      Il finale di quale film vorreste cambiare e in che modo lo fareste?
      In "Getta la mamma dal treno", farei in modo che il titolo si avverasse.

      Ti svegli una mattina e scopri di essere immortale. Ciò cambierebbe la tua vita? Cosa faresti da lì in poi?
      Viste le condizioni dell'unico pianeta in cui posso vivere, vivrei la cosa come una maledizione... L'unica sarebbe mettermi a disposizione per lunghi viaggi spaziali, tipo raggiungere Marte.

      Domanda un po' "macabra": quale canzone vorresti fosse suonata al tuo funerale?
      "Come here" di Kath Bloom.

      Qual è la cosa più cattiva che avete fatto per interesse personale?
      Non aver fatto notare a un cassiere di supermercato che mi stava dando il resto da 50€ mentre avevo pagato con una banconota da 5...

      Elimina
    3. Grazie per aver risposto qui 😉

      Elimina
  3. Belle risposte e anche belle domande! La quinta è una domanda trabocchetto, sono sicuro... X--D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te. Appena ho un po' di tempo passo a leggere meglio il tuo blog e ti aggiungo tra i blog che seguo

      Elimina
  4. ciao Marco, grazie anzitutto della nomination.
    Poi leggo il tuo post e faccio il mio.
    Risponderò sull'abcb, il mio nuovo blog.
    Ho avuto dei cambiamenti (compreso l'account di gmail da cui ti sto scrivendo).
    Per questo ero sparito dai tuoi follower!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene, poi passo a leggere il tuo nuovo blog, sono proprio curioso

      Elimina
    2. Eccomi, un po' ritardo, ma volevo leggere bene le tue risposte :) e bene così visto che ne hai aggiunte delle altre!

      Caspita, non riuscirei a sopravvivere a una scrivania come la tua :D
      Comunque i cd io li compro raramente, un po' mi dispiace, ma in fondo oggi si fa tutto con gli mp3..anche lo stereo, metti gli mp3 nella chiavetta e via..
      Cento euro al mese è un buon budget. Mi piacerebbe anche a me ampliare la collezione di dvd, ma ho paura dello spazio..tra tutto (almanacchi Panini, Guerin Sportivo, Topolino, Fumetti) ho veramente librerie strapiene!

      Il mio post uscirà martedì 16 giugno :)

      Elimina
  5. Rispondo:

    Vinci una cifra tale che ti permetterebbe di non lavorare mai più, cosa faresti?
    Lavorerei di meno, con molta più libertà (mentale soprattutto).

    A quale persona del passato, famosa o meno, chiederesti un consiglio e cosa gli chiederesti?
    A Robespierre: come sobillare il popolo bue?

    Sei credente o no? Cosa ne pensi delle religioni?
    No, sono ateo/pagano. Le religioni sono quel che significa la parola stessa: incatenano. Ma sono affascinanti antropologicamente.

    Cosa potrebbe farti commettere un delitto?
    Se qualcuno fa del male a gente che amo, altro che delitto: il mondo intero potrebbe non conoscere più pace.

    Hai fiducia nell'essere umano, pensi che siamo sostanzialmente buoni o che siamo nati per farci del male?
    Siamo nati per farci del male, ma siamo anche inaspettatamente buoni.

    In che momento hai capito di essere diventato grande?
    Non l'ho ancora capito :p

    Se potessi eliminare un solo programma televisivo, quale elimineresti e perché?
    Sinceramente nessuno: ogni fascia mentale necessita di programmi tv adeguati.

    Il finale di quale film vorreste cambiare e in che modo lo fareste?
    C'è un film che mi snerva, con un finale triste... ecco, non farei un finale triste e ingiusto.

    Ti svegli una mattina e scopri di essere immortale. Ciò cambierebbe la tua vita? Cosa faresti da lì in poi?
    La vita come Cassidy di Preacher.

    Domanda un po' "macabra": quale canzone vorresti fosse suonata al tuo funerale?
    Lacio Drom, da ballare e pogare anche XD

    Qual è la cosa più cattiva che avete fatto per interesse personale?
    Scorrettezze mai, penso.
    E spero.

    Moz-

    RispondiElimina
  6. Mi sa che non c'è solo la tua fotografia alla voce "sindrome di Peter Pan", ma tantissime altre, compresa quella mia e di Moz :D

    RispondiElimina
  7. Eccomi qui.
    Non rispondo mai ai tag, sai? Ma ti ringrazio per aver pensato a me, e ti lascio le mie risposte.

    1. Vinci una cifra tale che ti permetterebbe di non lavorare mai più, cosa faresti?
    Per fortuna non ho debiti, e nemmeno mia madre ne ha. Quindi boicotto il classico "compro una casa per me o per i miei" e mi butto sui viaggi. Prenoto un bel giro del mondo.
    2. A quale persona del passato, famosa o meno, chiederesti un consiglio e cosa gli chiederesti?
    I consigli li chiedo a mia madre che è viva e vegeta, quindi mi rivolgerei a papà per il puro gusto di abbracciarlo ancora una volta.
    3. Sei credente o no? Cosa ne pensi delle religioni?
    Sono atea. Le religioni sono una barzelletta spesso molto divertente.
    4. Cosa potrebbe farti commettere un delitto?
    Sicuramente potrei fare molto male a qualcuno se questi si azzardasse a sfiorare mio figlio.
    5. Hai fiducia nell'essere umano, pensi che siamo sostanzialmente buoni o che siamo nati per farci del male?
    Penso che gli esseri umani siano tutti (chi più e chi meno) imbecilli. Me inclusa, ovviamente. Quindi no, nessuna fiducia.
    6. In che momento hai capito di essere diventato grande?
    Chi l'ha detto che sono diventata grande? Ma come ti permetti?! Ahahah, scherzo. Come dice sempre mia madre, io sono nata grande...
    7. Se potessi eliminare un solo programma televisivo, quale elimineresti e perché?
    Qualsiasi programma abbia a che fare con Barbara d'Urso. E mi pare che la spiegazione sia superflua.
    8. Il finale di quale film vorreste cambiare e in che modo lo fareste?
    Cambiando i finali credo si perda tutto il senso e l'emozione del film. Quindi meglio lasciare i copioni invariati.
    9. Ti svegli una mattina e scopri di essere immortale. Ciò cambierebbe la tua vita? Cosa faresti da lì in poi?
    Sono nata convinta di essere immortale.
    10. Domanda un po' "macabra": quale canzone vorresti fosse suonata al tuo funerale?
    "I say a little prayer". Bella allegra.
    11. Qual è la cosa più cattiva che avete fatto per interesse personale?
    Non mi viene in mente proprio nulla. Sono troppo onesta. Purtroppo.

    RispondiElimina
  8. c'è un liebster per te qui https://lafabricadeisogni.blogspot.com/2020/06/liebster-award-2020.html

    RispondiElimina