lunedì 15 aprile 2019

I telefilm dimenticati (3) - I giustizieri della notte

Dopo molto tempo torno a parlare dei telefilm dimenticati e questa volta la scelta è caduta su una serie tv che, come "Due onesti fuorilegge" di cui ho già parlato, pur avendo qualche estimatore, qui da noi ha avuto scarso successo, per cui trovare informazioni in italiano, che non siano quelle riguardanti cast e trama, è praticamente impossibile, così come trovare filmati provenienti dalle nostre emittenti.
Il telefilm di cui sto parlando è "I giustizieri della notte" conosciuta anche come "Giustizia oscura".



Giunta in Italia nel 1995 e trasmessa su Rai 2, la serie composta da tre stagioni, è stata trasmessa per la prima volta negli usa nel 1991 sulla CBS
La trama vede come protagonista il giudice Nicholas Marshall, già procuratore distrettuale, che perde tutta la sua fiducia nei confronti del sistema legislativo quando, un criminale uccide sua moglie e sua figlia, ma che a causa di alcuni cavilli legali sarà rilasciato. A questo punto Marshall decide di fare giustizia a suo modo, diventando un vigilante notturno, che a bordo della sua moto e con l'aiuto di alcuni delinquenti di poco conto, farà incriminare quei criminali sfuggiti alla giustizia grazie a scappatoie legali.




La prima stagione è stata girata a Barcellona in Spagna, ma a causa dei vincoli di budget dovuti ai giochi olimpici del 1992, la seconda e la terza stagione sono state girate a Los Angeles.
Ciò ha comportato anche alcuni cambiamenti nel cast, tra cui proprio il protagonista, che dopo la prima stagione in cui era interpretato da Ramy Zada è stato in seguito da Bruce Abbott.



In realtà anch'io ho vaghi ricordi di questa serie; sicuramente ne ho visto qualche episodio e per quel che ne ricordo mi piaceva abbastanza, ma non era nemmeno nulla di speciale, abbastanza simile ad altri telefilm di quel periodo senza però di raggiungere lo stesso successo commerciale.
Va però ricordato che nella serie, compare in un paio di episodi l'attrice canadese Carrie-Anne Moss, futura Trinity nella saga di Matrix.

Fonte Wikipedia

5 commenti:

  1. Cafonissimo che fosse girato in Spagna fingendo l'America...! :o
    L'idea non è male, sinceramente... però sì, è un telefilm in quel limbo anni '90... Io non credo di averlo mai visto. Peccato per il cambiamento del cast...

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, ma non credo fosse l'unico telefilm girato all'estero per risparmiare denaro...

      Elimina
  2. Ho presenti altre serie passate da Raidue negli anni, anche più datate, da "Hunter" a "Jarod il camaleonte", ma questa proprio mai sentita...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Hunter" e "Jarodo il camaleonte" sono state serie di successo, questa invece, a parte pochi estimatori, è caduta presto nel dimenticatoio

      Elimina
  3. Lo ricordo, ma è un genere che non mi ha mai preso.

    RispondiElimina