mercoledì 2 gennaio 2019

Rosa e Grace: Un anno di voi - Tanti auguri meravigliose creature

"Per giocare un aquilone
un gesso bianco,
il vecchio muro
bastava un niente
per sorridere
una bugia
per esser grande.
Crescerai, imparerai
crescerai, arriverai
crescerai, tu amerai."


E' già passato un anno, eppure sembra ieri che vi tenevo in braccio per la prima volta e ancora tutto mi sembra così incredibile.
Ho sempre desiderato  diventare papà, ma c'erano due cose che non sapevo; non sapevo quanto fosse effettivamente impegnativo e faticoso e non sapevo quanto fosse, allo stesso tempo, gratificante e meraviglioso.
E' stato un anno di piccoli e grandi cambiamenti: all'inizio vi piaceva quando vi spogliavamo e rivestivamo, ora è quasi necessario mettersi in due per farlo; i primi mesi per cambiarvi il pannolino si faceva in un attimo, adesso è spesso una guerra; avete cominciato a dormire tutta la notte (o quasi) dopo solo un mese, ora ci svegliate con urla disperate, però...
Però in un anno vi ho visto imparare a sorridere, a stare sedute da sole, a gattonare sempre più velocemente; siete passate dal mangiare solo latte a "rubarci" il cibo dai nostri piatti, ormai siete in grado di giocare da sole (anche se solo per brevi periodi), interagite con noi e tra di voi, state in piedi e quasi camminate.






Eppure, nonostante la distanza che ci costringe durante la settimana, la maggior parte di questi cambiamenti sono riuscito a vederle dal vivo ed è stato ogni volta un'incerdibile emozione.
Siete gemelle, perché nate lo stesso giorno, ma per il resto non potreste essere più diverse di così:
Grace sei così tenace e testarda, se vuoi (o non vuoi) una cosa è impossibile farti cambiare idea ed è ogni volta una lotta per ottenere da te quello che vogliamo, ma sei anche così sveglia e caparbia, impari in fretta, ci sorprendi ogni settimana con qualche miglioramento. Sei buffa come un cartone animato e ci fai fare un sacco di risate.





Rosa, rispetto a tua sorella, tu hai uno sviluppo psicomotorio più lento, ma un po' alla volta riesci a raggiungerla, sei più tranquilla, ma quando ti arrabbi sei una furia (in questo assomigli a tuo papà), anche tu sei riuscita a sorprenderci con i tuoi progressi. Hai un viso dolcissimo che ci fa sciogliere il cuore.
Vi chiedo scusa se qualche volta sono un po' nervoso, non ce l'ho con voi è che per me è tutto così nuovo e diventare papà a più di quarant'anni non è facile, soprattutto considerando che fin'ora ho dovuto pensare solo a me stesso.
Vi prometto che cercherò di migliorare e, in ogni caso, che non finirò mai di amarvi alla follia.
Avete regalato a me e alla mamma un anno fantastico, impegnativo, ma pieno di una gioia che mai avrei creduto di provare.
Tanti auguri bimbe mie, buon primo compleanno.

14 commenti:

  1. Buon primo compleanno ai tuoi diamanti, e auguri anche te che sei un papà speciale.
    Mi commuovo sempre quando è un uomo ad esprimere parole profonde per i suoi figli, poiché noi madri (quasi tutte) abbiamo nel DNA l'amore smisurato verso il frutto del nostro corpo, ma i padri no.
    Quindi onore a te ed un bacio a queste principessine che, in un baleno, ti parleranno h24 del loro fidanzatino, rendendoti un uomo geloso come mai prima d'ora.. ;)
    Tranquillo, era una battuta.
    C'è tempo. :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranquilla ho già preso il fucile per avvertire chi vuole uscire con le mie gioie...:P

      Elimina
  2. Tanti auguri a tutti il branco Bro, bellissimo post con il cuore in mano, auguri! ;-) Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. O come diceva lo Zio Steve, "ho il cuore di un ragazzino. Lo tengo in un barattolo sulla mia scrivania"...

      Elimina
  3. TANTI complimenti e tantissimi AUGURI!

    RispondiElimina
  4. Auguri alle bimbe e ai genitori. :)

    RispondiElimina
  5. Già, è passato un anno, e quindi davvero tanti Auguri alle gemelline e a te ;)

    RispondiElimina